Festival di Burlamacco, Cucchiar presidente di giuria

Viareggio, 3 gennaio 2014

Autore e compositore del Carnevale di Viareggio, Cucchiar inizia a scrivere melodie per la Canzonetta dei Rioni nel 1983. Firma alcune delle più celebri canzoni degli anni ’80, tra cui: “Sulle ali di un gabbiano”,“Musica viareggina”“Dedica di Re Carnevale”“Il trionfo dell’amore” e la celebre “Come un Coriandolo” che vince la Canzonetta dei Rioni del 1987 e che successivamente, nel 2000 sarà proclamata “Canzone del Secolo”. Cucchiar tornerà alla vittoria cinque anni più tardi, nel 2005, con “Sentirai che Salsa”, interpretata da Egisto Olivi. Oltre al vasto contributo in ambito musicale, Cucchiar firmerà molti testi comici per la Compagnia Burlamacco ’81 dall’88 al 2005, curando dal 1996 la regia dei vari spettacoli. Riceve il Premio Casani nel 2011. Di recente, partecipa a “Natale in musica for Africa”, compilation musicale creata in ricordo di Roberta Bartali, in cui firma una canzone.

Il Movimento dei Carnevalari intende ringraziare Gian Luca Cucchiar per la disponibilità ed il prezioso contributo alla riuscita del Festival 2014.

 

I presidenti delle passate edizioni:

2007: Gualtiero Lami

2008: Gianluca Domenici

2009: Bonino

2010: Egisto Olivi

2011: Massimiliano Grazzini

2012: Massimo d’Alessandro

2013: Luciana Madrigali