4° CORSO MASCHERATO, OSPITI E PROGRAMMA

Domenica 22 febbraio 2015

Paolo Virzì, sceneggiatore, regista e produttore, è uno dei più importanti narratori per lo schermo dell’ultima generazione del cinema italiano. E’ considerato il maggiore erede ed innovatore della tradizionale commedia italiana e i suoi film affrontano questioni spinose con stile avvincente, ironico ed umano. Tra i film più amati dal pubblico: La Bella Vita (1994), Ferie d'Agosto (1995), Ovosodo (1997), Caterina Va in Città (2003), La Prima Cosa Bella (2010), Tutti i Santi Giorni (2012), Il Capitale Umano (2014), solo per citarne alcuni.  

 

IL PREMIO BURLAMACCO D’ORO

Il Burlamacco d’Oro è il prestigioso Premio della Fondazione Carnevale ed è parte integrante della storia del Carnevale di Viareggio. Istituito nel 1998 è  intitolato alla maschera simbolo della manifestazione, Burlamacco, e rappresenta il riconoscimento della Città di Viareggio  a uomini ed artisti straordinari. Viene destinato ogni anno a personaggi maschili del mondo dello spettacolo e dei media i cui percorsi artistici richiamano le caratteristiche salienti della manifestazione.

 

La lunga giornata di spettacolo di Burlamacco inizierà già al mattino con tante iniziative, delegazioni ed importanti ospiti.

 

GLI OSPITI

Alle ore 12 durante la consueta conferenza di saluto e benvenuto agli ospiti il Commissario consegnerà l’attestato di Amico del Carnevale di Viareggio all’amministratore di Lucca Comics Francesco Caredio, alla presidente della Fondazione la Versiliana Dianora Poletti. Un riconoscimento che rappresenta la volontà della Fondazione Carnevale e del Commissario di stabilire un costante e proficuo rapporto di collaborazione tra le tante e prestigiose manifestazioni che animano la vita culturale della Versilia e della provincia di Lucca. Una sinergia per incoraggiare progetti di promozione comuni e far conoscere al numeroso pubblico del Carnevale di Viareggio le altre iniziative culturali che il territorio offre.

 

Ospiti del quarto corso anche i rappresentanti del Carnevale di Porto Azzurro, isola d'Elba. Manifestazione  curata dalla Pro Loco di Porto Azzurro in collaborazione con il Comune elbano. Sul palcoscenico di piazza Mazzini saranno premiati i bambini che con le loro maschere hanno vinto il concorso promosso dalla Pro Loco  in occasione del Carnevale 2015.

 

L’APERITIVO DI BURLAMACCO

Torna “L’aperitivo di Burlamacco” l’appuntamento con lo show di Fabrizio Diolaiuti sul palco di piazza Mazzini dedicato all’enogastronomia. Domani protagonista è Giuseppe Mancino del ristorante “Il Piccolo Principe” di Viareggio, che quest’anno ha ottenuto la doppia stella Michelin. L’idea de “L’Aperitivo del Carnevale” è di Fabrizio Diolaiuti, già voce ufficiale del Carnevale di Viareggio nei primi anni del 2000, che condurrà con brio e professionalità questa nuova manifestazione che si è potuta realizzare grazie al sostegno della Banca di Credito Cooperativo della Versilia, Lunigiana e Garfagnana BCC. Lo Show potrà essere visto sull’emittente televisiva NOITV e su YouTube.

 

REGINA D’INVERNO

Torna in piazza Mazzini l’appuntamento con “Regina d’Inverno”, la manifestazione, giunta all'ottava edizione, ideata da La Wanda Gastrica.Il concorso prevede tre semifinali nord centro e sud nelle quali vengono selezionate la Regina e la Principessa (secondo posto) d'inverno di zona. Le sei vincitrici convergono alla finalissima in programma domani. Il concorso ha ogni anno un tema diverso, quest anno Victorian Steampunk. A giudicare le concorrenti una giuria di esperti del mondo della notte, dell'immagine  ed esperti del settore steampunk. Presenta La Wanda Gastrica, in consolle Riccardo dj del Mamamia di Torre del Lago. Sponsor di quest anno Twizz in collaborazione con El Al, profumeria senesi, glamstudio e blutree Concorrenti nord : Lady Tolemaide, Venus La Killer, Centro: Deborah Stark, Lala Mary, Sud: Chiquita Boom boom, Odile le noire.

 

AMICI DI BURLAMACCO

Spettacoli, animazione, folclore, intrattenimento, il tutto… aspettando l’inizio dei Corsi Mascherati. Sono questi gli ingredienti degli appuntamenti che gli Amici di Burlamacco propongono per intrattenere il pubblico dei Corsi Mascherati, prima dello scoppio del cannone che darà il via al carosello dei grandi carri allegorici. Una iniziativa che ha il patrocinio della Fondazione Carnevale. E sarà la costruzione aggregativa dal titolo “Olè toreando al Carnevale”, realizzata insieme al gruppo Arcobaleno, il bagno Aretusa ed il Comitato Rione Campo d’Aviazione, il “teatro” degli appuntamenti in programma. Per l’occasione sarà sistemata in ogni corso all’altezza dell’Hotel Royal (lato mare). L’appuntamento è alle ore 12 con l’intervento della maestra Antonella Ciardiello, poi la presentazione dell’Enciclopedia del Carnevale e-book di Renzo Pieraccini e Alfredo Grossi, infine alle 13,40 con l’esibizione della scuola di flamenco “La nueva luz” di Livorno curata dalla coreografa Patrizia Vennero.

 

FILARMONICA DI MONTEROSSO DI TERRICCIOLA

Storico Gruppo Bandistico della Città di Terricciola diretto dal  M° Ilio Gelichi   ci propone un ricco repertorio di esibizioni folcloristiche, su brani da banda oltre a numerose coreografie originali

 

GRUPPO MAJORETTES E FANFARA FEMMINILE VILLA DI SERIO, BERGAMO

Nato nel 1975 grazie all’iniziativa delle sorelle Mariarosa, Luisa e Pierina, le majorettes di Villa di Serio si esibiscono con bandiere, batons-twirl, pon pons, cerchi, nastri, bastoni luminosi, mazze e tamburi. La fanfara che le accompagna è costituita da 15 ragazze con trombe che eseguono i migliori brani musicali di autori italiani e stranieri.

 

L’OPERA IN CARTAPESTA PER PAPA FRANCESCO, GRAZIE AI LIONS

Il Club Lions Viareggio-Versilia Host consegnerà a Papa Francesco un’opera in cartapesta realizzata dal maestro Emilio Cinquini e dai suoi collaboratori. L’occasione sarà l’Udienza papale di mercoledì 11 marzo, nel corso della quale i Lions cittadini saranno ricevuti da Sua Santità Papa Bergoglio, come comunicato a Sua Eccellenza Monsignor Arcivescovo Italo Castellani, che si era fatto promotore dell’incontro. "Con questa iniziativa - dichiara il presidente del Club Lions Luca Lunardini - abbiamo voluto rendere omaggio a Papa Francesco, universalmente punto di riferimento etico e morale e testimoniare anche la capacità artistica e artigianale unica del Carnevale di Viareggio”.