CARNEVALE DI VIAREGGIO 2015: ECO MEDIATICA PLANETARIA

Rassegna stampa

Imponente  la raccolta di servizi e reportage che hanno raccontato il  Carnevale di Viareggio 2015  andati in onda  nei telegiornali  e nei contenitori delle reti televisive nazionali: dalle Reti Rai con servizi nei  Tg1 Tg2, Tg3, ai collegamenti in diretta con La Vita in Diretta, a Uno Mattina a Ballarò a la Prova del cuoco  a Mediaset con Striscia la Notizia, e con i Tg di Tg5, Studio Aperto  e Rete 4  a Sky , La 7 .

 

Anche la radio, ha dedicato interessanti reportage dalle rete Rai con  Radio 1 a Radio 2 a  Radio24 a Isoradio fino a tutte le più  ascoltate del nostro Paese, da Radio Montecarlo a  101, da  radio Dj a Capital 

 

 Tanti i servizi sulla carta stampata, oltre alle testate la Nazione e il Tirreno che hanno seguito con assiduità la manifestazione , hanno raccontato il Carnevale di Viareggio 2015   i quotidiani nazionali La Repubblica, Corriere della sera, Il Sole 24 ore, Il giornale, Il giorno, QN, Il tempo, Il Messaggero, sino ai periodici,  alle riviste specializzate ai mensili ai settimanali  il Carnevale di Viareggio è stato raccontato ai lettori di tutti i target attraverso immagini suggestive e suggerimenti per un week end a Viareggio.

 

LA PROMOZIONE

Una campagna articolata che ha promosso le 5 sfilate del Carnevale di Viareggio 2015  realizzata con il supporto di Toscana Promozione  sulle seguenti testate: Sole 24 Ore, Topolino, Libero, QN, La Nazione,  La Stampa, Corriere fiorentino,  Il Tirreno, Metro, La Repubblica edizioni di Genova, Bologna, Milano, Roma, Napoli, Firenze,


La rassegna stampa

Oltre 600 pagine di quotidiani nazionali e regionali, più di mille fotografie pubblicate, sevizi speciali nei principali telegiornali e nelle trasmissioni di approfondimenti giornalistico nazionali. Presenza attenta e costante già prima dell’inizio del Carnevale delle principali emittenti radiofoniche nazionali della Rai e private. Più di 70 fotografi delle  agenzie di stampa italiane ed estere accreditate ai Corsi Mascherati per la realizzazione del materiale pubblicato sui principali quotidiani on line italiani ed esteri. Sono questi alcuni aspetti della visibilità che il Carnevale di Viareggio ha registrato in questa edizione. Ai quali si aggiungono i risultati della presenza sul web e nei social con la pagina Facebook ufficiale in costante crescita.

 

Tra i servizi televisivi speciali: il servizio di copertina della puntata del 3 febbraio di “Ballarò il seguitissimo talk-show in onda su RaiTre. SkyTg24 si è collegata in diretta dalla Cittadella alla vigilia del primo corso, con servizi durante il mese del Carnevale. Tv2000 oltre a raccontare il Carnevale nei suoi tg ha dedicato uno speciale al carro dei fratelli Bonetti nella principale trasmissione dedicata agli Spettacoli. Il Carnevale ha incuriosito la trasmissione di La7 “L’aria che tira” che ha proposto un servizio con una inviata alla Cittadella. Le maschere di Viareggio protagoniste a “La prova del cuoco” il seguitissimo programma su RaiUno di Antonella Clerici, nella puntata del giovedì grasso. Il giorno di Martedì Grasso, oltre all’ora di diretta televisiva nazionale realizzata dalla sede fiorentina della tv di Stato, e dedicata esclusivamente al Carnevale di Viareggio, collegamento dalla Cittadella anche con il popolare programma “La Vita in diretta”. Il Carnevale di Viareggio, l’indotto economico e la realtà lavorativa sono stati al centro del servizio di approfondimento del Tg2 andato in onda nell’edizione delle 20,30. Anche le emittenti radiofoniche hanno seguito con attenzione il Carnevale 2015, dall’inviato speciale di RadioUno che ha dedicato un servizio di 15 minuti con le interviste ai protagonisti realizzate da Daniele Morgera, ad Isoradio che si è collegata più volte da Viareggio con l’inviata Rossella Diaco, oltre a Radio 24 che ha focalizzato sui progetti europei per il Carnevale.

Tutti i quotidiani nazionali da Repubblica a Corriere della sera, a Il Sole 24 ore, Il Giornale, Il Giorno, QN, Il tempo e Il Messaggero hanno dedicato pagine

 

Inviati della stampa estera affascinati dallo spettacolo lo hanno raccontato  per ZDF,  BBC turca, the Gardian, la Pravda,   mentre la giapponese Nippon Tv e la coreana hanno realizzato un documentario di 15 minuti. Un altro documentario prodotto per il noto programma Little Italy sarà trasmesso dalle televisioni del Regno Unito.  Numerosi poi anche gli inviati delle agenzie di stampa