Maria Lina Marcucci Presidente del Carnevale

Maria Lina Marcucci Presidente del Carnevale

Nominato il Cda

Il nuovo presidente, nominato dal sindaco Del Ghingaro, è Maria Lina Marcucci, imprenditrice di grande esperienza internazionale, già vice presidente della Regione Toscana, esperta di marketing e comunicazione.

 

Vicepresidente Marco Szorenyi, ingegnere viareggino, già membro del Cda della Fondazione, riconfermato.

 

Il Consiglio di Amministrazione sarà poi formato da Monica Guidi, imprenditrice balneare viareggina, Stefano Nari, imprenditore e organizzatore di eventi, e Klaus Davi, giornalista, opinionista, sondaggista, saggista pubblicitario e imprenditore.

 

Presidente, vicepresidente e consiglieri, ricopriranno il ruolo a titolo gratuito.

 

«Nomi importanti, nel segno dell’innovazione – ha detto il sindaco Giorgio Del Ghingaro -, che porteranno il Carnevale al ruolo che si merita nel panorama internazionale degli eventi: necessariamente dovevamo fare un passo in avanti rispetto ai rapporti che dobbiamo intessere anche con il resto d’Europa».

 

«Ho scelto questo Cda seguendo tre linee guida – continua -: professionalità, passione e creatività. Dobbiamo attrarre non solo persone ma anche risorse perché il Carnevale cammini con le sua gambe, al di la’ dei contributi che comunque ci siamo attivati a chiedere».

 

«Quanto per me sia preziosa questa cosa che mi è accaduta non credo di poterlo descrivere – ha detto Maria Lina Marcucci -: per me Viareggio è una città importante, qui ho studiato, qui è nata la mia bambina. La collaborazione con Del Ghingaro è altrettanto importante: ho avuto occasione di conoscerlo quando era sindaco di Capannori che negli anni del suo mandato ha assunto personalità e un ruolo anche culturalmente importante».

 

«Per quanto riguarda i Carnevale ci diamo un tempo, anche se ristretto, per iniziare a stendere il cartellone del Carnevale – aggiunge Marcucci -. Accolgo senz’altro l’invito del sindaco al coinvolgimento di tutta la città: solo se si lavora insieme e si congiungono le forze potremo arrivare a farne un volano oltre che turistico anche culturale ed economico per Viareggio».

 

«A breve sarà nominato anche il nuovo Consiglio di Indirizzo ma prima andrà modificato lo statuto per cambiare alcune norme che risultano ferraginose. Ringrazio il nuovo Consiglio di Amministrazione e la presidente per aver accettato questa sfida. Il lavoro che li aspetta è impegnativo: ci sarà bisogno della loro competenza ma anche di tutta la loro passione. Noi saremo al loro fianco: insieme – conclude il primo cittadino – daremo nuovo slancio e nuova vita al Carnevale di Viareggio».