Al via la Carnival Lab Academy

Dall'8 novembre

E’ il “mondo della comunicazione social per le imprese” il tema del primo workshop della Carnival Lab Academy, l’Accademia dei mestieri del Carnevale, che apre le sue attività. La prima giornata di studi è in programma giovedì 8 novembre alle ore 14, presso la Sala Floriano Marchi alla Cittadella del Carnevale.

 

LA MISSION DELLA C.L.A.

Quanto amore, arte, passione, creatività e sapienza mette in moto, ogni anno, la “fabbrica del Carnevale”, uno spettacolo tanto maestoso e rinomato quanto complesso e variegato. Oggi la tradizione si vuole spingere oltre, con lo sguardo saggio di chi sa che tutto il patrimonio di “mestieri e di saperi” di Viareggio deve essere valorizzato e consegnato ai giovani. Questa è forse la prima e più nobile missione che la C.L.A. si prefigge, attraverso la creazione di un “contenitore”, un “collettore”, nel quale potranno confluire le eccellenze, le sapienze, le arti, le innovazioni provenienti da tutto il mondo. L’Academy, nella sede naturale della Cittadella, proporrà ben più di semplici progetti formativi e culturali. Questa nuova finestra sul mondo dei giovani ha l’ambizione di far dialogare gli artigiani del Carnevale di Viareggio con i migliori nomi dell’ “entertainment” mondiale, declinati nei diversi mestieri dello spettacolo (scenografi, coreografi, tecnici delle luci, sarti, acconciatori, esperti di robotica, solo per citarne alcuni), collaborando anche con il mondo delle Istituzioni, le Università, i Centri di innovazione e di ricerca, le Scuole di ogni ordine e grado.

L’Academy, che vedrà tra i docenti anche i maestri costruttori delle opere allegoriche, è un laboratorio di idee, un luogo di incontro dove la formazione di eccellenza spazierà dal marketing management alla robotica, all’alto artigianato al design, dal team building alla gestione dei grandi eventi.

 

IL PRIMO WORKSHOP SULLA COMUNICAZIONE

Il primo workshop, in programma l’8 novembre dalle ore 14, sarà aperto dal saluto del vicepresidente della Fondazione Carnevale Marco Szorenyi e dal professor Paolo Corti docente di marketing e direttore delle attività della Carnival Lab Academy. Il massmediologo Klaus Davi, consigliere di amministrazione della Fondazione, interverrà “per far luce sulle complesse dinamiche della comunicazione digitale, i suoi limiti, le sue distorsioni, le sue contraddizioni. L’obiettivo – afferma Davi - è quello di indicare ai partecipanti le chiavi del successo di una moderna comunicazione d’impresa nel contesto del mondo digitale, con particolare riferimento ai social”. La prima sessione di workshop, riservata ai costruttori, si concluderà con l’inizio dei Corsi Mascherati. La seconda sessione riprenderà da aprile, vedrà i maestri artisti della cartapesta docenti e sarà aperta agli studenti degli istituti d’arte e a tutti coloro vorranno conoscere i dettagli artistici e artigianali di questo mestiere.