we love carnival con Isola di Wight

Sabato 25 agosto

Sabato 25 agosto alle ore 19,30, nel teatro all’aperto nei giardini di Villa Paolina e domenica 26 alle ore 18, presso la sede dell’Auser Versilia, in Pineta di ponente, performance artistica con gli “amici” del Carnevale di Viareggio, provenienti dall'Isola di Wight, nel Regno Unito. Arriveranno in città con uno spettacolo dedicato alla salvezza delle foreste dal titolo Atlantic Forest "a cry for salvation". Si tratta di un progetto artistico realizzato in collaborazione tra l’associazione inglese VIVA e la cooperativa CREA, e che vedrà protagonisti giovani viareggini e inglesi.

C.RE.A cooperativa sociale opera in Versilia da più di 30 anni, ha per scopo statutario quello di “perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini attraverso la gestione di servizi socio-sanitari ed educativi”. Negli anni ha sviluppato una significativa esperienza nel settore della disabilità e gestisce oggi, per conto di Enti Pubblici, centri diurni, comunità alloggio protette, servizi di assistenza scolastica e attività domiciliari, oltre ad aver attivato percorsi di sperimentazione, riconosciuti anche dalla Regione Toscana, sul tema del Durante e Dopo di Noi (per conoscere meglio le attività della cooperativa www.coopcrea.it): nel 2017 ha curato percorsi di inserimento ed inclusione per più di 380 persone disabili (bambini, giovani, adulti) cooperando con molti partner pubblici, del terzo settore e privati.

È nell’ambito di queste sinergie che si inserisce il progetto di collaborazione con la New Carnival Company e l’Associazione inglese VIVA, conosciuti grazie ai Fratelli Cinquini, per presentare uno spettacolo di danza, musica e costumi sul tema della salvaguardia ambientale. Le due associazioni inglesi saranno ospiti, nei prossimi giorni, del Centro Diurno Il Capannone, storica sede di C.RE.A in Darsena, per condividere le rispettive esperienze di inclusione sociale e promozione delle differenze, nonché partecipare ad un laboratorio creativo-espressivo, completando i materiali occorrenti alla realizzazione della performance dei giorni successivi.

Lo spettacolo si terrà infatti sabato 25 agosto, alle ore 19,30, al teatro all’aperto di Palazzo Paolina e sarà ripetuto domenica 26, alle ore 18,00, presso la sede dell’Auser in Pineta di Ponente. L’ingresso è libero. A presentare i due appuntamenti è il costruttore e artista del Carnevale di Viareggio Umberto Cinquini.