A Staino il Burlamacco d'oro

Il Premio

 

A Sergio Staino il premio Burlamacco d’Oro 2020. Fumettista, vignettista, giornalista, registra, uomo di cultura, con spirito critico e con l’ironia pungente ha saputo raccontare attraverso la sua matita la nostra contemporaneità, con i suoi pregi e i suoi difetti, prendendo di mira il mondo politico e la società. Firma tra le più prestigiose della comunicazione satirica, è stato autore del bellissimo manifesto del Carnevale di Viareggio 2020. Le sue vignette, come del resto i carri allegorici del Carnevale, sono opere frutto della massima libertà di espressione e di critica.

Il Burlamacco d’Oro è il prestigioso Premio della Fondazione Carnevale ed è parte integrante della storia del Carnevale di Viareggio. Istituito nel 1998 è  intitolato alla maschera simbolo della manifestazione, Burlamacco, e rappresenta il riconoscimento della Città di Viareggio  a uomini ed artisti straordinari. Viene destinato ogni anno a personaggi del mondo dello spettacolo e dei media i cui percorsi artistici richiamano le caratteristiche salienti della manifestazione.

BURLAMACCO D’ORO - Albo -

1998: Dario Fo

1999: Roberto Benigni

2000: David Trimble

2001: Mario Monicelli

2002: Marco Columbro e

Gigi Proietti

2003: Antonio Ricci

2004: Enrico Ghezzi

2006: Gene Gnocchi

2007: Fabrizio Frizzi

2008: Lorenzo Beccati (Il Gabibbo)

e Arnaldo Galli

2009: Massimo Ranieri

2010: Leonardo Pieraccioni

2011: Gerry Scotti

2012: Carlo Conti

2013: Carlo Verdone

2014: RAI

2015: Paolo Virzì

2016: Giuseppe Cruciani

2017: Pietro Bartolo

2018: Neri Marcorè

2019: Red Ronnie