Carnevale, piano sicurezza

Modalità di accesso

Si è svolta oggi in Prefettura la riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica sull’edizione 2021 del Carnevale di Viareggio, in programma sabato 18, domenica 26 settembre, 2, 3 e 9 ottobre,  per  esaminare il piano di sicurezza predisposto dagli organizzatori. 

All’incontro, coordinato dal prefetto Francesco Esposito, hanno partecipato il sindaco Giorgio Del Ghingaro, la presidente della Fondazione Carnevale Marialina Marcucci, unitamente al direttore e al responsabile della Sicurezza, oltre ai vertici provinciali delle Forze di Polizia, al comandante dei Vigili del Fuoco e della Capitaneria di Porto e al rappresentante del 118. 

«Abbiamo voluto massima sicurezza e attenzione estrema per un evento che fa parte della città come il sole ed il marecommenta il sindaco Giorgio Del Ghingaro -. A febbraio la normativa nazionale, legata al contagio da covid19, non permetteva lo svolgimento della manifestazione. Adesso si può: l’estate ha allentato la morsa della pandemia, ma soprattutto la campagna vaccinale è decisamente a buon punto.  Non per questo però possiamo abbassare la guardia. Quindi green pass, tamponi e mascherine».  

IL CIRCUITO
Confermato il nuovo percorso delle sfilate che si svolgeranno  sul circuito  dei   Viali a Mare tra la via Carrara (esclusa) a nord e via Zanardelli (esclusa) a sud.

 

GLI INGRESSI
Tre gli ingressi: piazza Mazzini, via Carrara e via Zanardelli. La capienza per ciascuno dei Corsi Mascherati è di 5.000 spettatori, che avranno posto a sedere preassegnato. La chiusura del circuito è stata stabilita alle 11.

 

NORME PER ACCESSO
Dal momento della chiusura del circuiti sarà possibile accedervi solo se muniti di documento di identità, Certificazione Verde covid-19 (green pass), biglietto di ingresso e posto a sedere.

Non sarà possibile stazionare all’interno del circuito nell’area di svolgimento dello spettacolo senza certificazione anche se l’accesso  è avvenuto prima della chiusura dei cancelli.

L’uso della mascherina è obbligatorio nelle fasi di ingresso e uscita e durante gli spostamenti all'interno dell'area.

Dall’inizio della manifestazione chi verrà trovato lungo il circuito sprovvisto di biglietto di ingresso e certificazione potrà essere sanzionato dalle autorità competenti.

Sulla base delle misure organizzative predisposte da Fondazione e Comune, sono stati programmati  i servizi di ordine e sicurezza pubblica,  le cui modalità operative saranno definite  dal tavolo tecnico che si terrà nei prossimi giorni in Questura.

 

«Viareggio ha affrontato due anni non facili – conclude il sindaco Del Ghingaro - ma ha resistito. Ha rispettato il lockdown come in pochi altri posti: adesso è il momento dell’allegria ma nelle regole e con responsabilità».

09-09-2021

Leggi qui