Piero Figura ospite a Villa Paolina

Dal 30 luglio al 10 ottobre

Un’esperienza artistica speciale. Un connubio innovativo tra due epoche diverse e affascinanti. Villa Paolina, la dimora prediletta di Paolina Bonaparte nel cuore di Viareggio, a due passi dal Lungomare, ospita Piero Figura con la sua mostra d’arte, che si inaugura venerdì 30 luglio alle ore 18 e che resterà aperta fino al 10 ottobre.

L‘artista entra nelle sale della storica Villa portando con sé alcuni dei suoi più conosciuti oggetti artistici di design classico. Nella mostra è possibile ammirare le sue „sculture funzionali“, tra cui splendidi vasi e candelieri, già ospitate in store di grande prestigio come Harrods a Londra, Neiman Marcus in America, Cellini a Mosca e in moltissimi Mall Arabi, oltre che in Italia. Espone a Villa Paolina anche i suoi vetri di Murano, soffiati da Gianni Seguso della omonima storica famiglia.

Arricchiscono l‘esposizione anche interessantissime illustrazioni firmate da Figura per le più importanti case di moda. Mentre le sue ultime opere pittoriche riempiono di colore le storiche sale di Villa Paolina.

Brindisino di nascita, laureato in Architettura a Roma, Piero Figura ha iniziato la sua carriera come designer a Milano, dove è stato anche docente di scenografia alla Facoltà di Architettura. Poliedrico artista è designer, pittore, architetto d’interni e scenografo. Collabora con importanti aziende, italiane e internazionali, ed è noto per gli assemblaggi polimaterici in cui unisce diversi riferimenti, dalla cultura pop allo stile barocco. Ma la sua passione, fin da giovanissimo, è la pittura.

Ha firmato il manifesto per il Carnevale di Viareggio 2021 che si sarebbe dovuto svolgere a gennaio e febbraio. Un’opera dedicata a Burlamacco, a 90 anni dalla sua prima apparizione sul manifesto del 1931.

Il manifesto di Figura, stampato in un numero limitato di copie, è diventato ambito oggetto da collezione. Mentre la tela originale dell‘artista è entrata a far parte delle collezioni del Carnevale ed è esposta all’Archivio Storico in Cittadella.

Il video della mostra e l'incontro con l'artista