Via Crucis in Cittadella

Via Crucis in Cittadella

Venerdì 26 marzo

 

Il Papa sceglie gli scout Gruppo Scout Agesci “Foligno I” e i bambini e i ragazzi di due Case Famiglia per i disegni e le meditazioni che animeranno le Stazioni della Via Crucis del Venerdì Santo. Scelta che vuole privilegiare la semplicità e l’immediatezza, con parole e colori – spiega una nota della Santa Sede – che restituiscono la complessità di un mondo fatto di piccole e grandi croci, ma anche di fiducia e speranza per il futuro. In questo stesso spirito l’Arcivescovo di Lucca Paolo Giulietti sceglie le opere degli artisti del Carnevale di Viareggio, affidando ai giovani le meditazioni.

 

Venerdì 26 marzo, dalle ore 20.45 la Cittadella del Carnevale infatti accoglie la Via Crucis, organizzata dall’Arcidiocesi di Lucca con il Servizio di Pastorale Giovanile, insieme alla Fondazione Carnevale.

La Cittadella del Carnevale, luogo creativo dell’arte e della tradizione, dove i maestri costruttori danno vita alle loro opere allegoriche, torna, dopo l’esperienza del 2017, ad ospitare uno dei riti più sentiti dalle comunità cristiane, nell’avvicinarsi della Pasqua. “Per noi sulla Croce” è il titolo scelto per sintetizzare il messaggio di questa edizione della Via Crucis alla Cittadella del Carnevale di Viareggio, che sarà presieduta dall’Arcivescovo Paolo.

 

In particolare il gruppo della Pastorale Giovanile della Versilia ha lavorato su questa Via Crucis, scrivendo meditazioni per sette Stazioni, ognuna delle quali prende ispirazione dai carri allegorici che sfileranno dal 18 settembre al 9 ottobre al Carnevale Universale di Viareggio. Lo squilibrio tra ricchezza e povertà, l’ecologia, la pandemia, il razzismo, l’eterna lotta tra il bene e il male e un inno alla vita sono alcuni dei temi che i maestri del Carnevale di Viareggio hanno scelto di affrontare con le loro opere e che saranno al centro delle riflessioni e delle preghiere proposte dai giovani. Tra i gruppi, rappresentanti delle parrocchie dell’area della Versilia, hanno curato la preparazione delle stazioni varie comunità parrocchiali di Camaiore, Massarosa e Viareggio, ma anche associazioni come gli Scout Agesci e l’Azione Cattolica. La celebrazione per le prescrizioni anti Covid si svolgerà a porte chiuse, ma il pubblico potrà seguirla in diretta televisiva su Noitv (canale 10) e sui canali social del Carnevale di Viareggio.