Carri allegorici edizione 2024

I carri allegorici sono da sempre il fulcro del Carnevale di Viareggio e rappresentano la sua storia e la sua tradizione. Ogni anno, gli artisti si dedicano alla realizzazione di queste enormi e spettacolari opere in cartapesta ingegnando movimenti straordinari.

I maestosi carri, con le loro forme fantasiose e coloratissime, sono l’anima del Carnevale di Viareggio e attirano ogni anno migliaia di turisti desiderosi di ammirare queste straordinarie creazioni artigianali. Con l’arte della satira e dell’allegoria gli artisti sanno raccontare i grandi temi della società e del mondo, spesso anticipandone i tempi.

Guarda tutti i carri dell’edizione 2024!

Va dove di porta il cuore…
Jacopo Allegrucci
Il circo dei sogni
Alessandro Avanzini
Più denti!!! The world’s greatest show
Luca Bertozzi
Octopus 5.0 La rivoluzione artificiale 
Luigi Bonetti
Ascolta ragazzo…
Massimo e Alessandro Breschi
Bla Bla Bar 
Umberto, Stefano, Michele e Jacopo Cinquini
Il profumo delle rose nelle spine 
Carlo e Lorenzo Lombardi
Svegl-I.A.! Una storia semifantastica di Intelligenza Alternativa
Lebigre e Roger
È tempo di cambiare 
Roberto Vannucci
“Auguro a tutti un briciolo di follia!” Alda Merini 
Priscilla Borri
L’ira della Kitsune
Fabrizio e Valentina Galli
All you can eat
Matteo Raciti
Magie di Carnevale
Luciano Tomei e Antonio Croci
Insieme sotto lo stesso cielo
Silvano Bianchi
Il pranzo è servito. Finché c’è guerra c’è speranza
Edoardo Ceragioli
P.A.C.E. 
Stefano Di Giusto
Camaleontici… l’abilità nel mutare 
Marzia Etna e Matteo Lamanuzzi
Ingresso libero a chi sogna 
Roberto De Leo e Vania Fornaciari
Il Volto sincero dell’Umanità 
Michelangelo Francesconi
In equilibrio sopra la follia 
Giampiero Ghiselli e Maria Chiara Franceschini
Lo schiaccianoci
Giacomo Marsili
Ordinaria follia
Andrea Giulio Ciaramitaro
Questione di punti di vista 
Sara Culli
Non è poi così blu la sua barba
Simona Francesconi
Generazione Atlante
Alessandro Mattiello
Il pescatore di sogni 
Raffaele Morvillo
Un mondo da salvare 
Lorenzo Paoli
La melodia
Edoardo Spinetti
Il piatto piange
Alessandro Vanni