“L’InCanto dei Rioni”

Il Carnevale torna bambino e regala emozioni!

Le emozioni dei bambini, le canzoni, il tifo del pubblico, i colori e i sorrisi delle maschere dei Rioni, accolti da Burlamacco e Ondina. Sono stati questi gli ingredienti de “L’inCanto dei Rioni”, il Festival in cui assoluti protagonisti sono stati i bambini tra i 5 e gli 11 anni di età, che hanno interpretato brani della storia musicale del Carnevale ed inedite canzoni composte per raccontare le tradizioni e l’identità dei Rioni cittadini.

 

La direzione artistica dell’evento, che ha aperto il calendario del Carnevale 2024, giovedì 25 gennaio al PalaBarsacchi di Viareggio, è stata curata da Fabrizio Longobardi, in arte “Il Solito dandy”, finalista a XFactor 2023. I brani inediti sono stati composti dal Maestro Simone Guzzino, da Fabrizio Longobardi e Francesco Fanciullacci. Il libretto di sala è stato illustrato da Carolina Zuniga. Mattatore della serata Daniele Maffei speaker del Carnevale. Lo spettacolo è stato realizzato con il contributo anche della Fondazione Banca del Monte di Lucca. Una grande festa per grandi e piccini che con impegno, passione e dedizione, dopo essersi preparati per mesi, hanno dato il meglio di loro per una serata speciale.

Il Rione Vecchia Viareggio ha proposto il brano “La tarantella della libertà” di Giovanni Madonna, Roberta Bartali interpretata da Teresa Morici e diretta da Silvia Del Carlo e l’inedito “Carnevale alè” cantata da Miron Iulia Elena, Viola Panconi e Diana Rossetti, diretti da Susanna Pellegrini. Il Rione Campo d’Aviazione la canzone “Musica sarà” di Daniele Biagini e l’inedito è “Oggi è Carnevale” interpretati da Alice Moretti, Maya Bertolucci, Alyssa Pieruccetti, Carlotta Maccioni, Martina Poletti, Ariel Bertolotti, Gabriele Panconi, Gabriele Vitolo, diretti da Alessia Gabrielli.

Il Rione Croce Verde Centro ha presentato “Maschereide” di Icilio Sadun e Lelio Maffei e l’inedito “Sono il tuo Carnevale”. Le due canzoni sono state interpretate da Julia Becagli, Asia Lucarelli, Nicholas Ori, Charlotte Pietri, Anna Sanseviero, diretti da Carolina Pezzini. Il Rione Torre del Lago ha portato sul palcoscenico Lisa Fochetti che, diretta da Isabella Ferri, ha interpretato il brano “Canta” di Daniele Biagini e l’inedito “Gambe di Merlo innamorato”. I Rioni Terminetto e Migliarina, insieme, hanno proposto “Da Viareggio con amore” di Egisto Malfatti e l’inedito “Un mondo come il Carnevale” interpretati da Alice Pardi diretta da Milena Giordani. Il Rione Marco Polo ha portato in scena “La gioia di esser nati qui” di Matteo Cima e l’inedito “La canzone di Marcopolina” interpretate da Febo Fulgheri, Viola Fulgheri, Lena Lanzafame, Isabella Bianca Bertozzi, Cecilia Tobino, Federico Tobino, Thomas Bergamini, diretti da Cinzia Zaccaria. Il Rione Darsena la canzone “Un Carnevale da battere” di Cantalupi, Andrea De Nisco, Lorenzo Biagini, Mario Bindi e l’inedito “Viareggio che fa”. Entrambi i brani sono cantati da Alice Rogo, Alice Pierotti, Stella Romano, diretti da Mario Bindi. Infine il Rione Varignano ha presentato “Risate di Carnevale” di Piero Ghilarducci e l’inedito “Un Carnevale più bello del Natale”. Cantano Enrico Mottola, Lisa Navari Loza, Elisabetta Raiti, Viola Maggi, diretti da Romina Ercolini. La giuria ha assegnato il terzo posto ai Rioni Terminetto e Migliarina, il secondo al Rione Torre del Lago e il primo al Rione Croce Verde Centro. L’incasso è stato devoluto all’istituto “De Sortis” di Viareggio.

 

Notizie correlate